Categoria: Archivio Newsletter

Newsletter AIIR n.50 / 2007

Investimenti stranieri nel 2007: stime per 7 miliardi di Euro / La crescita economica della Romania è stata frenata dalla mancanza di investimenti in agricoltura / Nuove facilitazioni per le Piccole e Medie Imprese / Continua la crescita del deficit commerciale / Indicatori finanziari / Dimissioni del Ministro della Giustizia / Mega partito presidenziale / La Commissione Europea raccomanda alla Romania un’accelerazione delle riforme della Pubblica Amministrazione e delle Finanze Pubbliche / Banca Italo Romena ha aperto la prima agenzia a Iasi / BNR: il volume dei crediti insoluti è aumentato del 24% nei primi 9 mesi del 2007 /...

Newsletter AIIR n.49 / 2007

In questo numero: Economia & Finanze pag. 1 ZEN ed ERSTE: previsioni pessimistiche per la Romania Produzione industriale in crescita Industria delle costruzioni e dei prefabbricati GEA: La competitività della Romania è messa in pericolo dalla gestione deficitaria dei Fondi Europei 9,7 miliardi di minuti Politica & Istituzioni pag. 5 Tariceanu ha rifiutato la richiesta di Basescu Il dibattito sulla tassa di prima immatricolazione Banche & Assicurazioni pag. 6 Accordo di collaborazione tra Eximbank e NRW Bank Le banche romene quest’anno danno meno profitti BNR annuncia un tasso di riferimento del 7,5% Solamente il 14% delle PMI si finanzia attraverso...

Newsletter AIIR n.48 / 2007

Niente quorum al referendum, promosso dal Presidente Traian Basescu, sull’introduzione del voto uninominale maggioritario in Romania Quorum non raggiunto al referendum sull’introduzione del voto uninominale maggioritario poiche’ ha votato solo poco piu’ del 26,51% degli elettori romeni (circa 4.851.470 persone). Per la convalida del referendum era necessaria la presenza alle urne del 50% piu’ uno dei circa 18 milioni di romeni aventi diritto di voto. L’81,36% dei romeni che si sono recati alle urne il 25 novembre 2007 ha votato a favore del voto uninominale ed il 16,17% contro. Il voto uninominale avrebbe sostituito le attuali liste di partito a...

Newsletter AIIR n.47 / 2007

Posticipata la visita del Ministro degli Esteri Massimo d’Alema in Romania programmata per fine novembre 2007 Il ministro degli Esteri, Massimo D’Alema, sara’ i primi giorni della prossima settimana ad Annapolis per l’incontro sul Medio Oriente e quindi, la sua visita a Bucarest, programmata per fine novembre e’ stata rinviata. Lo ha annunciato lo stesso titolare della Farnesina in un breve incontro con la stampa italiana e romena. Insieme al suo omologo romeno, Adrian Cioroianu, D’Alema ha spiegato che, “per evitare malintesi”, e’ stato deciso di spiegare alla stampa che il rinvio della visita a Bucarest e’ dovuto a sopraggiunti...

Newsletter AIIR n.46 / 2007

La Commissione Europea ha posticipato per il 20 dicembre 2007 la data della decisione sull’eventuale attivazione della clausola di salvaguardia per l’agricoltura romena La Commissione Europea decidera’ il 20 dicembre 2007 l’eventuale attivazione della clausola di salvaguardia per l’agricoltura, se la Romania non avra’ risolto – entro il 16 dicembre – tutti i problemi per l’accreditamento completo dell’agenzia di pagamenti APIA, informa un comunicato CE. Bruxelles saluta i progressi registrati dalla Romania per l’implementazione dei sistemi di pagamenti nell’agricoltura, pero’ ha chiesto alle autorita’ romene di continuare gli sforzi per migliorare il sistema IT, per evitare la riduzione del 25%...

Newsletter AIIR n.45 / 2007

Il faccia a faccia tra le autorità romene e italiane sul tema della sicurezza si e’ aperto il 6 novembre, in occasione della visita del ministro dello Sviluppo economico Pier Luigi Bersani a Bucarest – prima missione italiana dopo la tragedia di Giovanna Reggiani, con un pesante carico di tensioni sulla sicurezza e l’immigrazione romena in Italia. Ed e’ continuata, il 7 novembre, con la visita del premier Calin Popescu Tariceanu a Roma per incontrare il presidente del consiglio Romano Prodi Pier Luigi Bersani si e’ recato, per un giorno, a Bucarest per fare il punto sui rapporti economici e...

Newsletter AIIR n.44 / 2007

Al penultimo posto per la competitivita’, nell’Unione Europea, la Romania occupa il 74-o posto tra 131 paesi, nella piu’ recente edizione del Top dei piu’ competitivi stati del mondo, secondo il Rapporto della Competitivita’ Globale 2007-2008, pubblicato dal Forum Economico Mondiale (FEM) Nel 2006, la Romania ha occupato il 73-o posto nel mondo ed il 26-o posto tra i 27 attuali membri dell’Unione Europea, superando soltanto la Bulgaria. Tenendo presente che l’edizione precedente includeva soltanto 122 paesi e che il punteggio ottenuto dalla Romania e’ rimasto immutato (4 punti su una scala da 1 a 7), risulta che la Romania...

Newsletter AIIR n.43 / 2007

La Romania ha gia’ contribuito al bilancio UE con circa 912,788 milioni di euro La Romania ha pagato nei primi 10 mesi del 2007, al bilancio dell’Unione Europea, circa 912,788 milioni di euro (3,063 miliardi di lei), che rappresentano quasi l’80% del contributo dovuto per l’intero anno, secondo i dati rilasciati dal Ministero dell’Economia e Finanze (MEF). Secondo la Finanziaria 2007, la Romania paghera’ nel 2007, al bilancio UE, circa 1,1 miliardi di euro, somma calcolata, principalmente, in base ai redditi ricavati dall’imposta sul valore aggiunto (IVA) raccolta al bilancio nazionale nel 2006. Nel contempo, l’ammontare destinato alla Romania per...

Newsletter AIIR n.42 / 2007

Per mancata applicazione delle norme nel campo degli autotrasporti, l’UE minaccia con la Corte di Giustizia otto paesi tra cui Italia e Romania La Commissione Europea ha inviato ad 8 stati membri un parere motivato, ultima fase della procedura d’infrazione prima del deferimento alla Corte di giustizia, per non aver notificato a Bruxelles il recepimento della direttiva sull’attuazione delle nuove norme sui tempi di guida e di riposo, nonché l’introduzione del tachigrafo digitale, per i camionisti e gli altri conducenti professionisti. Non avendo recepito questa direttiva, indica una nota dell’esecutivo UE, gli Stati membri “non dispongono degli strumenti giuridici necessari...

Newsletter n.41 / 2007

La Commissione Europea ha concesso alla Romania un mese per risolvere i problemi nell’agricoltura Il 10 ottobre 2007, la Commissione Europea ha concesso alla Romania un mese di tempo per risolvere i problemi registrati nel sistema dei pagamenti nell’agricoltura, per evitare l’attivazione della clausola di salvaguardia e la diminuzione delle sovvenzioni concesse dall’UE. La Commissione Europea ha informato la Romania che rischia la riduzione del 25% dei pagamenti per l’agricoltura se non sara’ in grado di risolvere una serie di gravi inadempienze nel suo sistema d’amministrazione e controllo finanziario. La Romania aveva appena chiesto il “permesso” per effettuare una nuova...